Porto Recanati: casello A14 Val Potenza, Baldelli rassicura Confartigianato, "dopo Pasqua via ai tavoli di concertazione"

2' di lettura 01/04/2021 - «La spina dorsale della nostra economia è costituita da micro, piccole e medie imprese, che possono dare ancora uno slancio al Sistema Italia nonostante la sua sofferenza. La mia intenzione è quella di fare scelte con chi le rappresenta, costruendo insieme un percorso capace di condividere le esigenze e declinarne le priorità».

Ascolto e collaborazione al centro dell’intervento dell’assessore Regionale Francesco Baldelli, che mercoledì pomeriggio è stato ospite di Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo per fare il punto sulle più salienti opere infrastrutturali che si vedono all’orizzonte nelle tre province. Presenti il Presiedente e Vicepresidente Renzo Leonori e Enzo Mengoni, il Segretario generale Giorgio Menichelli, insieme ad Emanuele Pepa Presidente interprovinciale Confartigianato Trasporti e Paolo Zengarini, Responsabile categoria Trasporti.

Tra i punti toccati, anche la questione del possibile nuovo casello autostradale Val Potenza. «Con Ministero e Autostrade abbiamo posto l’esigenza prioritaria della realizzazione del casello – ha rimarcato Baldelli – l’evoluzione dell’emergenza covid-19 ha rinviato la definizione della data per l’istituzione del tavolo tecnico ma abbiamo già definito la volontà della Regione per la realizzazione dell’opera. Dopo Pasqua ripartiranno i tavoli: realizzare questo nodo infrastrutturale è fondamentale per la Valle del Potenza e l’economia marchigiana».

Intervalliva Tolentino-San Severino Marche e Quadrilatero, collegamento Villa Potenza-Macerata e Sforzacosta-Macerata, terza corsia dell’A14, Mezzina, Salaria e interventi infrastrutturali in provincia di Fermo gli altri temi toccati dall’assessore. «Dobbiamo interconnettere le Marche – ha detto Baldelli – rivoluzionando la sua viabilità. L’amministrazione Acquaroli sta avviando un cambio di passo, guardando ai reali bisogni dei territori».

Soddisfatti dell’appuntamento il presidente e il segretario di Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno -Fermo, Renzo Leonori e Giorgio Menichelli: «Ringraziamo l’Assessore Baldelli per questo incontro e per l’impostazione che sta dando al suo operato – rimarcano Leonori e Menichelli – unire le vedute, individuando obiettivi e cronoprogramma, è la chiave per una crescita armoniosa del territorio. Le Marche subiscono da sempre ritardi in fatto di infrastrutture e la pandemia ha rallentato ancora lo sviluppo: per questo è necessaria una sterzata capace di rendere competitiva la regione. Da parte nostra la collaborazione sarà sempre massima, seguendo l’interesse degli imprenditori che con onore rappresentiamo».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Recanati.
Per Whatsapp aggiungere il numero 366.9926866 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @vivererecanati o cliccare su https://t.me/vivererecanati.

È attivo anche il nostro canale Facebook: https://www.facebook.com/VivereRecanati.it


da Confartigianato Imprese
Macerata - Ascoli Piceno - Fermo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-04-2021 alle 14:34 sul giornale del 02 aprile 2021 - 133 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bVzQ





logoEV
logoEV