Recanati: una città a zero rifiuti, il Comune ci pensa e promuove un incontro ad hoc

2' di lettura 20/05/2021 - Sabato 22 maggio l’associazione AltraEco organizza, con il patrocinio del Comune, un primo incontro sul tema “Strategia verso rifiuti zero” alle ore 17 nella sede di AltraEco in via Campo dei Fiori.

Trovare una soluzione al problema dei rifiuti è sempre più urgente per il presente e il futuro delle comunità. Non si tratta solo di realizzare modalità di smaltimento efficaci e non nocive per l’ambiente e per la salute, né solo di differenziare per recuperare e riciclare, per dare nuova vita ai rifiuti e creare nuova energia. L’aumento immane di rifiuti ci sta talmente soffocando che è sempre più chiaro che la soluzione sta nel produrne meno, anzi di avviarci al loro azzeramento.

Questi i temi dell’incontro di sabato pomeriggio con Cristina Farnesi e Luciana del Grande dell’associazione Rifiuti Zero di Ascoli Piceno e della Regione Abruzzo. «Puntare a una città ecologicamente sostenibile è un obiettivo ambizioso ma irrinunciabile – dichiara il sindaco Antonio Bravi – per questo motivo parteciperemo insieme all'assessore Moretti all'incontro, per metterci in ascolto e adoperarci attraverso le azioni di governo possibili».

Il movimento Rifiuti Zero da tempo studia e sperimenta iniziative su questi temi per perseguire l'obiettivo, creando network fra cittadine e cittadini, amministrazioni comunali ed enti locali e regionali che si impegnano verso questa direzione. «Sarà un'occasione importante per trattare del tema fondamentale del futuro del ciclo dei nostri rifiuti, nella consapevolezza che è necessario investire sempre più sulla raccolta differenziata, sul riuso e sul riciclo – ha affermato l’assessore all’ambiente Michele Moretti – bisogna che i rifiuti da problema si trasformino in una risorsa che deve essere valorizzata, nell'ottica di una economia circolare. Un traguardo che può essere raggiunto solo con l'aiuto diretto e appassionato di tutti i cittadini, che devono perciò essere informati e coinvolti».

Dal dibattito e dal confronto di alcune esperienze realizzate emergeranno proposte di interventi e iniziative che, contando sulla responsabilità individuale e politica, possano favorire sostenibilità ambientale, protezione della salute e equità sociale. All'incontro, oltre a Bravi e Moretti, parteciperanno anche: Angelo Radica, sindaco di Tollo, Comune Rifiuti Zero, Giuseppe Giampaoli, direttore del Cosmari, rappresentanti del Comitato No-Discarica di Recanati e dei Centri del Riuso del territorio.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Recanati.
Per Whatsapp aggiungere il numero 366.9926866 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @vivererecanati o cliccare su https://t.me/vivererecanati.

È attivo anche il nostro canale Facebook: https://www.facebook.com/VivereRecanati.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-05-2021 alle 12:07 sul giornale del 21 maggio 2021 - 129 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3NE





logoEV