Basket: Atilla Junior, buona la prima, Ascoli va al tappeto nell'esordio nelle semifinali

3' di lettura 08/05/2022 - In un PalaMedi gremito di pubblico arancioblù va in scena gara 1 del primo turno dei playoff promozione di Serie C Silver Umbria-Marche fra l’Attila Junior Basket e l’Ascoli Basket.

Ad aprire le marcature nel primo parziale è il neoacquisto Javi Valeiras, al proprio debutto casalingo dopo aver esordito nella semifinale di Coppa del Centenario, seguito da quattro punti consecutivi di Riccardo Lupetti e ancora Valeiras. Tenta subito un timido allungo sui propri avversari l’Attila che a pochi minuti dalla palla a due si trova già a due punti dalla doppia cifra di vantaggio, ma non tarda ad arrivare la risposta di Ascoli che trovandosi a dover rimontare ingrana la marcia giusta e inanella una serie di conclusioni da tre punti con Klegeris, Caggiula e Casalini. La prima frazione di gioco termina 20-25 in favore della formazione ospite.

Nel secondo quarto la storia cambia e l’Attila si riprende l’inerzia della partita con una spettacolare schiacciata in tap-in di Javi Valeiras che fa tremare il canestro e fa esplodere un PalaMedi infuocato. Caricata a molla, la formazione portorecanatese apre il secondo periodo con un parziale di 7-0 ed immediatamente si riporta in vantaggio. Ascoli cerca di reagire guidata da Addazi ma la coppia di lunghi arancioblù Mancini-Valeiras non lascia scampo, con Mancini diventato ala grande ed in condizioni di prendere ottime conclusioni dalla media e lunga distanza e Valeiras che sotto canestro detta legge a suo di giocate spalle a canestro e fade-away. All’intervallo lungo il punteggio recita 42-36 per i padroni di casa.

Al rientro dagli spogliatoi le due formazioni proseguono sulla falsa riga del parziale precedente, con un’Attila Junior Basket inarrestabile in fase offensiva e guidata ancora una volta dalla meravigliosa coppia di lunghi. Dall’altro lato i bianconeri spendono molte energie per cercare di contenere l’offensiva portorecanatese e in attacco non riescono a trovare la giusta lucidità per arrivare a comode conclusioni, rifugiandosi spesso in soluzioni personali di 1vs1 o tiri da tre punti in emergenza, complice anche una difesa arancioblù che chiude bene l’area impedendo facili penetrazioni ai fisicamente dotati esterni ascolani. Il terzo quarto termina 61-50 ancora in favore dell’Attila.

Nel quarto ed ultimo quarto la formazione di casa si trasforma ancora di più in una schiacciasassi in fase offensiva, letteralmente inarrestabile ed in grado di arrivare alla conclusione in qualsiasi modo e con sette giocatori diversi. Gli esterni arancioblù si alternano fra la cabina di regia e la guardia, con un Riccardo Lupetti letteralmente on-fire che spara e segna tre bombe dalla lunga distanza che, di fatto, spengono ogni speranza di vittoria bianconera. Gara-1 è dell’Attila Junior Basket che si impone 90-71 sull’Ascoli Basket.

ATTILA JUNIOR BASKET PORTO RECANATI-ASCOLI BASKET 90-71

PORTO RECANATI: Ruggiero ne, Mancini 17, Lupetti 15, Centanni 14, Battestin, Gurini 9, Cingolani 2, Redolf 9, Ampomah, Losinski, Attili 2, Valeiras 22. All.: Scalabroni.

ASCOLI: Klegeris 13, Vieversys 16, Casalini 19, Tartaglia, Caggiula 12, Cerqua ne, Ciccorelli 6, Tondi ne, Addazi 5. All.: Caponi.

PARZIALI: 20-25, 22-11, 19-14, 29-21.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2022 alle 11:55 sul giornale del 09 maggio 2022 - 118 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6nn





logoEV
logoEV