Bandiera Blu, il Macetarese cala il tris: Porto Recanati si unisce a Civitanova e Potenza Picena

bandiera blu 4' di lettura 10/05/2022 - Tre su tre. Con il ritorno di Porto Recanati, la Bandiera Blu sventola su tutta la costa maceratese. In mattinata, la Fee ha annunciato l’assegnazione dei vessilli per le migliori spiagge d’Italia e, come da rumors dei giorni scorsi, alle riconferme di Civitanova e Potenza Picena si è aggiunto il rientro tra le città di eccellenza del centro portorecanatese.

«Sono molto soddisfatta, anche da ex assessore comunale al Turismo, del riconoscimento a Porto Recanati della Bandiera Blu assegnata annualmente dalla Fee che certifica la qualità ambientale delle località balneari e lacustri in Italia – dice la consigliera regionale Elena Leonardi – questa nuova assegnazione dimostra come lavorando insieme e in modo sinergico si possa tornare a restituire a Porto Recanati un ruolo di eccellenza nel panorama dell’offerta turistica marchigiana. Il riconoscimento della Bandiera Blu ha anche una motivazione che mi piace condividere: “Con nove chilometri di spiagge, acque pulite, un lungomare completamente pedonale, diverse piste ciclabili per escursioni e un borgo marinaro con il suo castello, Porto Recanati è una delle località più rinomate della Riviera del Conero”. Certamente, una motivazione che ben illustra la bellezza di Porto Recanati e certifica il buon lavoro che stiamo portando avanti in materia di risanamento ambientale e di contrasto all’erosione della costa. A tal proposito, da ricordare l’imminente ultimazione dei lavori nel tratto sud in materia di difesa e ripascimento della spiaggia. E sto continuando a lavorare, di concerto con l’esecutivo Acquaroli, per i fondi necessari per la messa in sicurezza del tratto Nord di Scossicci. Solo negli ultimi mesi per il mio Comune di Porto Recanati sono stati stanziati 250 mila euro, in due distinti interventi. Inoltre, è ormai certo che riusciremo a inserire una parte del progetto più ampio della difesa della costa portorecanatese all’interno del nuovo settennato Por-Fesr. Un cambio di passo evidente grazie alla maggioranza di centrodestra che governa la Regione Marche. Tornando al riconoscimento della Bandiera Blu, mi preme infine ricordare, come Porto Recanati si possa già fregiare anche della Bandiera Gialla come Comune ciclabile e Bandiera Verde come spiaggia a misura di bambino. Certamente, un’eccellenza per le Marche».

Il sindaco Fabrizio Ciarapica ha invece dato l’annuncio della conferma della Bandiera Blu per la sua città, al 19° riconoscimento consecutivo, durante la conferenza stampa di presentazione di GustaPorto, l’evento che di fatto apre la stagione estiva. «La città di Civitanova Marche anche quest’anno si è aggiudicata il riconoscimento in base a 32 criteri molto dettagliati e aggiornati di anno in anno. Mantenere la Bandiera blu – dice Ciarapica - non è affatto scontato. Gli standard qualitativi devono essere elevati in più ambiti, dalla pulizia della spiaggia alla salubrità delle acque marine fino ai servizi offerti. Civitanova soddisfa tutti i criteri. Grazie a chi lo rende possibile ogni giorno con impegno e lavoro costante».

Si esulta anche a Potenza Picena, che invece è Bandiera Blu ininterrottamente dal 2008. «Non ci si abitua mai alle belle notizie. Per questo, ogni anno è sempre una grande emozione – ha commentato il sindaco Noemi Tartabini – la riconferma della Bandiera Blu è il risultato di un percorso continuativo che implica condivisione e un grande lavoro di squadra. Uffici comunali, commercianti, attività ricettive, associazioni, cittadini: è un impegno collettivo che, come amministratori ci rende orgogliosi. Bandiera blu non è solo qualità delle acque e pulizia delle spiagge. È soprattutto l’essere comunità accogliente, capace di rendere il proprio litorale il miglior posto al mondo. Continueremo a lavorare per questo». Soddisfazione anche da parte dell’assessore al Turismo, Tommaso Ruffini: «La riconferma della Bandiera Blu è sempre un bel biglietto da visita per la nostra città. Siamo pronti per una nuova stagione turistica piena di eventi e belle iniziative all’insegna della sostenibilità e della condivisione».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.

CittàWhatsappTelegram
Ancona350.0532033@VivereAncona
Ascoli353.4149022@VivereAscoli
Camerino340.8701339@VivereCamerino
Civitanova376.0316331@VivereCivitanova
Fabriano376.0081705@VivereFabriano
Fano350.5641864@VivereFano
Fermo351.8341319@VivereFermo
Jesi371.4821733@VivereJesi
Macerata328.6037088@VivereMacerata
Osimo320.7096249@VivereOsimo
Pesaro371.4439462@ViverePesaro
Recanati366.9926866@VivereRecanati
San Benedetto351.8386415@VivereSanBenedetto
Senigallia351.7275553@VivereSenigallia
Urbino371.4499877@VivereUrbino






Questo è un articolo pubblicato il 10-05-2022 alle 14:36 sul giornale del 11 maggio 2022 - 133 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c6HQ





logoEV
logoEV