Recanati: Arriva "SvicolaRecanati", la passeggiata per la solidarietà e l'inclusione

3' di lettura 08/05/2023 - La Consulta Comunale della Solidarietà, lo strumento di dialogo per la valorizzazione del volontariato, istituito dal Comune di Recanati lo scorso anno, organizza “SvicolaRecanati” una passeggiata inclusiva per condividere insieme il cammino della vita, il prossimo 21 maggio a Recanati.

«Lo scopo dell’iniziativa è di far uscire dal proprio “nido protetto” le Associazioni, col fine di conoscersi, condividere situazioni, problemi, emozioni e quindi aprirsi agli altri e cercare di essere quanto più possibile inclusivi. – Ha spiegato Antonella Maggini Presidente della Consulta della Solidarietà - L’idea prende spunto dal libro “Quelle improvvise connessioni blu. Un milione di passi per l’autismo” di Massimo Pedersoli, in cui il cammino diventa fonte di crescita, condivisione, sensibilizzazione, conoscenza, consapevolezza e molto altro. Vogliamo camminare, appunto, per conoscerci e incontrarci condividendo il nostro quotidiano, con l’intento di prenderci cura delle persone che più hanno bisogno di attenzione e di tessere relazioni inclusive».

“SvicolaRecanati” domenica 21 maggio prevede il ritrovo dei partecipanti alle ore 17,15 e la partenza alle ore 17,30 da Villa Colloredo. La camminata proseguirà per via Campo dei Fiori, nel piazzale antistante la Cattedrale, prevede poi una fermata in piazzale Puccinotti, e la prosecuzione per vicolo Percivalli, Via Falleroni, C.so Persiani, Vicolo Iacometti e Piazza Leopardi dove il Sindaco Antonio Bravi accoglierà i partecipanti. Si continuerà per via Cavour, con deviazione per il Vicolo del Teatro per sbucare poi a Vicolo San Michele e arrivare a Palazzo Venieri. Durante la passeggiata, una sorta di trekking urbano il cui scopo principale è avere un’occasione per stare insieme e condividere, ci saranno anche delle soste con interventi a tema a cura di Massimo Pedersoli, autore del libro “Quelle improvvise connessioni blu. Un milione di passi per l’autismo ” uscito per le Edizioni Controvento, e reading curati da Silvia Gatti, Antonella Maggini e Marco Moroni.

«Avevamo come punto focale del nostro programma di governo proprio "le persone al centro" e stiamo facendo attenzione alla possibilità di farle partecipare attivamente tutte, in special modo quelle che per motivi diversi hanno meno opportunità». – Ha dichiarato il Sindaco Antonio Bravi - La Consulta della solidarietà nasce con l’obiettivo di valorizzare e di coinvolgere le locali Associazioni di volontariato nella conduzione delle attività sociali cittadine. La forza del volontariato è un importante e capillare supporto all’Amministrazione per aiutare le persone più fragili a cui vanno dedicate attenzioni particolari».

Tutti coloro che condivideranno la camminata solidale, oltre a indossare le rispettive divise associative se a queste appartenenti, dovranno indossare qualcosa di rosso e giallo, i colori simbolo della Città di Recanati.

«La pandemia ci ha ulteriormente chiuso nelle nostre rispettive situazioni e questo è uno scotto che stanno pagando soprattutto le persone anziane, quelle con disabilità, che per tanti motivi sono più ai margini della vita cittadina. Ha aggiunto l’assessora ai Servizi Sociali Paola Nicolini - Questa passeggiata è stata pensata per sentirci più vicini, solidali, inclusivi e attenti gli uni alle altre. L’invito, quindi, è a partecipare numerosi, come Associazioni e gruppi, come famiglie, ma anche come cittadinanza tutta».

A conclusione della passeggiata verrà lanciata una nuova importante iniziativa della Consulta Comunale della Solidarietà.

In caso di pioggia la manifestazione si ridurrà sotto il loggiato del Comune per poi dirigersi a Palazzo Venieri in questo caso gli interventi saranno concentrati nelle due location.

Si ricorda alle nuove associazioni che è possibile aderire alla Consulta e partecipare attivamente alle riunioni e alle attività progettate in ogni momento, basta contattare gli uffici comunali dei Servizi Sociali.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Civitanova.

Per Whatsapp aggiungere il numero 376 0316331 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2023 alle 16:17 sul giornale del 09 maggio 2023 - 20 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Comune di Recanati, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/d7Cm





logoEV
logoEV
qrcode