Va in pensione il direttore del Distretto Gianni Turchetti, "perdiamo un pilastro della nostra sanità"

2' di lettura 31/05/2023 - Il direttore del Distretto sanitario di Civitanova Marche, Gianni Turchetti, va in pensione domani 1 giugno, dopo oltre 30 anni di servizio presso la nostra Azienda sanitaria. Ha preso servizio nel luglio del 1989 come Medico dei Servizi Territoriali della città costiera, divenendo direttore del Distretto nel 2007.

«Nel corso del tempo il distretto si è ingrandito – dichiara Turchetti – erogando sempre più prestazioni e servizi, i primi tempi in cui lavoravo era un semplice poliambulatorio, ora è un organizzazione complessa a cui afferiscono tutte le attività sanitarie extraospedaliere».

Il distretto civitanovese, infatti, comprende nove Comuni per un bacino d’utenza di circa 130 mila persone ed è composto da cinque poliambulatori, un ospedale di comunità e una rsa a gestione diretta a Recanati e altre due rsa in convenzione, Montecosaro-Santa Maria in Chienti e Villa Margherita di Civitanova. Vi sono inoltre sette residenze protette per un totale di 230 posti letto e su queste strutture il Distretto attraverso le proprie equipe multidisciplinari di professionisti esercita tutte le valutazioni relative agli ingressi e alle dimissioni dei pazienti. «Il Covid ha messo in evidenza l’importanza della medicina territoriale – sottolinea Turchetti – capace di dare adeguate e immediate risposte alle richieste di salute che provengono dai cittadini. Non a caso, infatti, molti fondi del Pnrr sono destinati al territorio. Nel nostro distretto è prevista la realizzazione di due case della comunità, una a Civitanova e l’altra a Recanati, e una Centrale operativa territoriale (Cot) all’interno del poliambulatorio di Civitanova».

«Con il collocamento a riposo del dottor Turchetti se ne va un altro pilastro importante della nostra sanità – commenta il neo direttore generale dell’Ast Daniela Corsi – per tutti è stato un professionista competente, generoso e capace di dare risposte e soluzioni ai problemi del suo territorio di riferimento».

Non sono mancati i commenti positivi sul suo operato anche da parte del sindaco di Civitanova Fabrizio Ciarapica: «Debbo riconoscere al dottor Turchetti un grande pregio oltre alla sua nota competenza professionale, quello di essere stato sempre efficiente e molto collaborativo verso il Comune di Civitanova. Lo conosco da quando ero assessore ai Servizi Sociali e alle Scuole, è stato un direttore di Distretto che non si è mai risparmiato e che si è sempre adoperato per risolvere i problemi e le criticità del territorio, venendo incontro alle esigenze dei cittadini. Credo che non sarà facile per chi prenderà il suo posto raccogliere un’eredità così importante».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram dei quotidiani Vivere.

Per Whatsapp aggiungere il numero corrispondente alla città desiderata nella propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio "notizie on".

Per Telegram cercare il canale desiderato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2023 alle 18:31 sul giornale del 01 giugno 2023 - 44 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ea4y





logoEV
logoEV
qrcode