Pallacanestro: l'Attila Junior Basket supera la Virtus Civitanova al PalMedi di Porto Recanati

3' di lettura 23/09/2023 - Test amichevole di livello per l'Attila Junior Basket che al PalMedi di Porto Recanati ospita la Virtus Civitanova, avversaria anche nel Campionato di Serie B Interregionale ormai alle porte.

Alla palla a due la formazione di casa scende in campo con il quintetto composto da Michele Caverni, Edoardo Anibaldi, Mario Mancini, Niccolò Rinaldi e il neo-capitano Joaquin Gamazo mentre la società virtussina risponde con Arienti, Bini, Botteghi, Cicconi e Bazani.

Nella prima frazione del match le due squadre giocano alla pari, mettendo in mostra più le proprie doti difensive rispetto a quelle offensive, nonostante azioni ben costruite in fase di sviluppo del gioco e letture ben eseguite.

Dal lato arancioblù a spiccare per le innate qualità realizzative è Pepo Gamazo che con la propria esperienza domina sotto canestro, a rispondere dall'altro lato del campo però c'è un Franco Bazani velocissimo nel portare palla in contropiede e punire con fulminea velocità la difesa portorecanatese nelle occasioni in cui non è ben accoppiata.

Al suono della sirena il parziale viene vinto dai biancoblù di una sola lunghezza, con il tabellone che recita 13-14.

Tempo di azzerare il punteggio e pronti e via per il secondo quarto dell'incontro, con l'Attila che gira bene palla costruendo buoni tiri che faticano, tuttavia, a trovare la via del canestro finché non si sblocca con un Rinaldi cicatriziale dalla lunga distanza ed il contributo importante di un veterano arancioblù come Matteo Redolf.

Civitanova invece prosegue sulla falsa riga della frazione precedente, approfittando di palle perse dei portorecanatesi e buone difese per rilanciarsi in contropiede e punire gli arancioblù nel cuore del pitturato.

In fase di costruzione del gioco a difesa schierata, però, gli ospiti trovano non poche difficoltà per raggiungere la realizzazione e il parziale prima dell'intervallo lungo sorride ai padroni di casa con il punteggio di 15-10.

Al rientro dagli spogliatoi l'Attila non riesce a prevalere con continuità sulla difesa virtussina, complici anche una serie di azioni fallose in fase offensiva che di fatto regalano il possesso alla formazione ospite.

D'altro canto Civitanova sembra aver ingranato la marcia giusta e macina punti su punti approfittando di un momento negativo per i portorecanatesi, trascinata da un Alessandro Bini impeccabile e da un ottimo contributo uscendo dalla panchina di Micalich.

La terza frazione di gioco termina 10-20 per gli ospiti.

Il quarto ed ultimo quarto vede come protagonista la reazione d'orgoglio dei padroni di casa, che avanti al proprio pubblico numeroso anche in un amichevole infrasettimanale, vuole dare spettacolo e portare a casa una vittoria importante per il morale e per il livello del test.

Leader realizzativo sicuramente il solito Pepo Gamazo che sfiora il ''ventello'' mettendo a referto una prestazione da doppia doppia con 18 punti e 14 rimbalzi, seguito da due fantastici e mai domi Rinaldi e Anibaldi entrambi in doppia cifra a quota 11 punti.

Al suono della sirena il parziale del quarto recita 22-14, con un pareggio nel conto dei quarti vinti ma un risultato complessivo che premia l'Attila Junior Basket di un solo canestro di vantaggio sul 60-58, ed è quindi vittoria per la formazione di casa.

ATTILA PORTO RECANATI: Mancini 5, Balilla, Gamazo 18, Cingolani 2, Caverni 1, Redolf 7, Gulini 3, Nkot 2, Rinaldi 11, Anibaldi 11. All.: Scalabroni.

VIRTUS CIVITANOVA: Amoroso 8, Arienti 5, Ribichini n.e., Bini 13, Botteghi, Felicioni n.e., Cicconi 10, Abbate 1, Fermani, Bazani 9, Micalich 10, Seri 2. All.: Schiavi.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Recanati.
Per Whatsapp aggiungere il numero 366 9926866 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @vivererecanati o cliccare su t.me/vivererecanati.


   

da Attila Junior Basket







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2023 alle 09:08 sul giornale del 25 settembre 2023 - 32 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/etna





logoEV
logoEV
qrcode