Basket: Svethia infinita, espugnata Osimo. Domenica la “bella” a Recanati

3' di lettura 30/05/2024 - Di nuovo parità!

Svethia Recanati e Robur Osimo si giocheranno domenica al PalaCingolani-Pierini l’accesso alla Serie B2 2024-2025. Servirà dunque gara 5 per decretare chi salirà al piano superiore. Al PalaBellini è andata in scena una gara 4 dalle mille emozioni: Osimo meglio nella prima parte, Recanati con forza e orgoglio nel finale per trascinare i senzatesta alla “bella”. Quattro punti consecutivi di Gurini aprono il match, alla tripla di Cardellini risponde Sabbatini ed al minuto 6’40” è 3-9 Recanati. Il time out di coach Castracani serve a riordinare le idee, Tibs e Dubois si accendono e proprio l’argentino infiamma il PalaBellini per il primo vantaggio Robur (15-14 al 10’).

Recanati lotta ma in attacco fatica a trovare tiri puliti, Osimo spinge con Ferraro (20-17), Andreani non ci sta e si mette in proprio riportando la Svethia sul +1 (20-21). Botta e risposta tra il play gialloblu e Ferraro poi Tibs dalla media insieme a Dubois per il +6 giallorosso (32-26). Ancora un indomito Andreani a sancire il 32-29 all’intervallo. Recanati ci crede, Osimo vuole chiuderla e l’avvio di terza frazione è tutto ad appannaggio dei padroni di casa: Tibs giganteggia, Clementoni e Reimundo provano a mettere una pezza ma sono due bombe di Cardellini a far vibrare i gradoni del PalaBellini (43-34). Coach Di Chiara vuole guardare negli occhi i suoi, ad un passo dal baratro la riscossa parte da una tripla dall’angolo di Reimundo, Andreani sfrutta il tecnico fischiato a Mittica e Clementoni con sei punti in striscia comunica che Recanati c’è (45-44).

L’asse Dubois-Tibs continua a fatturare ma è Gurini ad insaccare la bomba del 49-49 dalla quale nasce una partita nella partita. L’inerzia cambia in un amen: Clementoni fa esplodere il settore ospiti e alla terza sirena è +2 Svethia (51-53). Ora è la Reca a crederci e la Robur ad arrancare: ancora Gurini dall’arco per il 53-58, Reimundo rivitalizzato piazza il +7 (53-60), Dubois prende per mano i suoi ma Clementoni è caldissimo (55-62). Nervi a fior di pelle in casa Robur, tecnico a Tibs che fa felice un Andreani in stato di grazia, Ferraro a cronometro fermo per il 61-65 non spegne il numero 9 leopardiano che spara da quasi otto metri (61-68). Recanati ha il match in pugno, Andreani in lunetta è glaciale ed è gara 5. Finisce 65-77 con gli oltre 200 tifosi giunti da Recanati in visibilio. Si torna sul Colle dell’Infinito, il primo sole di Giugno può attendere perché domenica c’è una finale tutta da vivere.

Serie C Finale PlayOff Gara 4

Serie in parità: 2-2

Robur Osimo – Svethia Recanati 65-77

Robur Osimo: Lasagna, Strappato, Carancini, Cardellini 9, Migliorelli ne, David 2, Salamone 4, Tibs 14, Mittica 2, Ferraro 14, Dubois 20. All. Castracani

Svethia Recanati: Alfonsi ne, Kossowski ne, Gurini 11, Clementoni 17, Andreani 25, Mengarelli ne, Marzullo 2, Reimundo 12, Sabbatini 5, Resmini 2, Pozzetti 3, Ndzie. All. Di Chiara

Parziali: 15-14, 32-29, 51-53.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Recanati.
Per Whatsapp aggiungere il numero 366 9926866 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @vivererecanati o cliccare su t.me/vivererecanati.


   

da Pallacanestro Recanati







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2024 alle 15:50 sul giornale del 31 maggio 2024 - 66 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, robur osimo, palacingolani, Pallacanestro Recanati, gara 5, gara 4, comunicato stampa, parità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/e6Le





logoEV
logoEV
qrcode