Porto Recanati: fibbie e cinture, sequestrati al mercato oltre 1200 articoli non sicuri

1' di lettura 03/06/2024 - Sequestrati dalla guardia di finanza di Porto Recanati oltre mille articoli non sicuri per la salute dei consumatori.

In occasione del mercato settimanale di Porto Recanati, i finanzieri della locale Tenenza hanno effettuato una serie di controlli che hanno permesso di individuare presso un commerciante 1.267 articoli, tra fibbie di metallo e strisce di pellame da utilizzare per la composizione delle cinture, risultati tutti privi delle avvertenze in lingua italiana e delle informazioni minime sulla composizione dei prodotti previste dal “Codice del Consumo”.

Per le irregolarità constatate i Finanzieri hanno sottoposto a sequestro amministrativo la merce posta in vendita e hanno segnalato alla competente Camera di Commercio il commerciante, per l’irrogazione delle previste sanzioni sotto il profilo amministrativo.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Recanati.
Per Whatsapp aggiungere il numero 366 9926866 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @vivererecanati o cliccare su t.me/vivererecanati.






Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2024 alle 20:14 sul giornale del 04 giugno 2024 - 36 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/e7l1





logoEV
logoEV
qrcode