Premio "Giacomo Leopardi", podio tutto al femminile

2' di lettura 04/06/2024 - Giacomo è Giacomo e non è declinabile ma il Premio Leopardi sta assumendo sempre più contorni rosa: domenica scorsa la commissione giudicatrice dell’edizione 2024 del premio ha ufficializzato i nomi delle vincitrici, appunto un podio tutto al femminile.

La prima classificata (premio di mille euro) è risultata essere la toscana Sofia Gonfiantini, studentessa de Il Pontorno di Empoli. Seconda (500 euro) Rebecca Anna de Paolis del liceo Capece della cittadina pugliese di Maglie e terza classificata (200 euro) Francesca Albano del liceo Quinto Orazio Flacco di Potenza.

Le motivazioni della giuria. Per Sofia Gonfiantini: «L’accurata analisi linguistico-stilistica; la fluidità e la profondità dell’argomentazione; la ricchezza dei riferimenti letterari e filosofici; l’entusiasmo interpretativo attestano assoluta eccellenza».

Per Rebecca Anna de Paolis: «La lucida chiarezza nell’esposizione e la proprietà argomentativa dimostrano una notevole capacità di elaborazione di contenuti complessi. Di rilievo anche l’inquadramento del pensiero filosofico leopardiano tra i modelli antichi e quelli contemporanei».

Per Francesca Albano: «Una penna sicura e creativa; un estro non comune nel dialogo con Leopardi e con il lettore; una suggestiva e personale visione antropologica assegnano al candidato il terzo premio». Profondità delle argomentazioni, originalità, visione: la giuria, anche per l’edizione 2024, ha sottolineato come stia crescendo una generazione di giovani capaci di firmare elaborati di assoluto rilievo.

Un dato che riempie di soddisfazione il Presidente del Centro nazionale di studi leopardiani Fabio Corvatta: «Crescono le adesioni da tutte le regioni italiane e cresce anche la qualità degli elaborati prodotti dagli studenti. Il premio Leopardi è vissuto dai ragazzi come una tappa importante del loro percorso formativo, lo dimostra anche l’emozione dimostrata dalle tre vincitrici di questa edizione. Una partecipazione, anche emotiva, che ci fa un grande piacere e ci stimola a proseguire in questa azione di diffusione della conoscenza della poetica leopardiana».

A dare ulteriore importanza al premio la presenza alla cerimonia della contessa Olimpia Leopardi che a sua volta ha avuto parole di elogio per le protagoniste della edizione 2024 del premio Leopardi, A rappresentare il Comune c’era l’assessora alle Culture.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram di Vivere Recanati.
Per Whatsapp aggiungere il numero 366 9926866 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”.
Per Telegram cercare il canale @vivererecanati o cliccare su t.me/vivererecanati.


   

da Centro Nazionale di Studi Leopardiani




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2024 alle 12:01 sul giornale del 05 giugno 2024 - 24 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Centro Nazionale di Studi Leopardiani, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/e7qV





logoEV
logoEV
qrcode